Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Calcio

25/06/2016 | 15:40

Euro 2016: l'Italia prova l’impresa contro la Spagna, vittoria a 4,00

facebook twitter google pinterest
Euro 2016 italia spagna

ROMA - La rete dell’interista Ivan Perisic, al minuto ’87 di Croazia-Spagna, ha complicato, almeno sulla carta, il cammino della nostra Nazionale. Negli ottavi di finale l’Italia, vincitrice del gruppo E dopo l’ininfluente sconfitta contro l’Irlanda, affronterà infatti lunedì alle ore 18.00 la Spagna, seconda classificata nel girone D dopo la sconfitta patita con i croati. Le Furie Rosse sono i bicampioni in carica nella competizione, dopo il successo del 2008 con la Germania e il famoso poker rifilato proprio agli Azzurri ad Euro 2012. Non stupisce quindi che per il bookmaker britannico Stanleybet, Iniesta e soci siano favoriti a 2.22, con il segno X proposto a 2.85 e la vittoria degli uomini allenati da Antonio Conte in lavagna a quota 4.00. Vale la pena di ricordare che negli ultimi 4 precedenti l’Italia non è mai riuscita ad avere la meglio sugli iberici: vittoria spagnola ai rigori nei quarti di finale ad Euro 2008, pareggio nella prima giornata del girone e sconfitta in finale ad Euro 2012, ed ennesimo successo spagnolo ai rigori nella semifinale della Confederations Cup 2013. Per quanto riguarda i probabili marcatori della sfida, la lavagna di Stanleybet vede come favorito a gonfiare la rete il capocannoniere di questo europeo: Alvaro Morata. Un suo gol paga 3.00 volte la posta, mentre per gli azzurri il marcatore più probabile è l’ariete del Southampton Graziano Pellè, quotato 4.25. Inoltre troviamo Nolito per la Spagna a 3.85, con i due attaccanti azzurri Eder e Zaza pari a quota 5.00. Nell’altra sfida di giornata, alle ore 21.00 scendono in campo Inghilterra e Islanda. Gli uomini di Hodgson hanno passato il proprio girone come seconda qualificata alle spalle del Galles, mentre l’Islanda, si è inaspettatamente presa il secondo posto del raggruppamento F, lasciandosi dietro niente di meno che il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Per i bookie d’oltremanica i Tre Leoni sono nettamente favoriti (1.55); il pareggio si gioca a 3.60 e la vittoria islandese a ben 7.85 volte la posta scommessa. Una quota che potrebbe attirare non poco chi ha visto giocare la squadra di Lagerback, una formazione estremamente organizzata e che può contare su individualità importanti come il centrocampista dello Swansea di Guidolin Gylfi Sigurðsson. Per gli Inglesi, la brexit non avrà strascichi sulla nazionale, visto che i quotisti di Liverpool ritengono molto probabile che sia un attaccante inglese a mettere la palla nel sacco. Il più probabile marcatore è Harry Kane a 2.50, mentre subito dietro troviamo il bomber del popolo, quel Jamie Vardy fresco di rinnovo col Leicester, col quale giocherà la prossima Champions League. Una sua rete è data a 2.75. Paga invece 3.00 volte la posta una segnatura da parte del giovanissimo Marcus Rashford del Manchester United. Per gli Islandesi invece il bomber è Sigthòrsson e l’eventualità che sia proprio lui a segnare è quotata 5.50. Precede quindi di poco i suoi compagni Finnbogason e Gylfi Sigurdsson, i cui goal sono proposti rispettivamente a 6.25 e 6.50. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

udinese bologna quote

Serie A: Udinese-Bologna, i precedenti dicono Under

03/12/2016 | 18:16 ROMA - L’ultima trasferta al Friuli ha regalato un 1-0 al Bologna, che però in questa stagione non è ancora riuscito a vincere lontano dal Dall’Ara. Una debolezza che nelle quote per il posticipo di lunedì...

chievo genoa

Serie A: Chievo-Genoa, i bookmaker puntano sui gialloblù

03/12/2016 | 17:07 ROMA - Prima lo scivolone con il Torino, poi la vittoria in Coppa Italia. Il Chievo ha rialzato subito la testa ed è la scelta dei bookmaker per il posticipo di lunedì contro un Genoa ancora carico dopo l’impresa...

chelsea conte manchester city quote scommesse

Premier, Conte fa l’impresa: il titolo scende a 2,25

03/12/2016 | 16:31 ROMA - Antonio Conte lascia la firma anche all’Etihad Stadium e si gode una leadership sempre più salda in Premier League. Il Chelsea allenato dal "manager" italiano batte anche il Manchester City con un netto 3-1 che...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password