Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/04/2017 alle ore 20:38

Calcio

12/04/2017 | 12:13

Calcioscommesse: 18 mesi di stop a Izzo, Avellino penalizzato

facebook twitter google pinterest
calcioscommesse izzo avellino

ROMA - Il Tribunale Nazionale Federale ha squalificato per 18 mesi Armando Izzo e ha inflitto tre punti di penalizzazione in classifica all'Avellino, oltre a un'ammenda di 50 mila euro per calciatore e società, nell'ambito del processo sportivo sul calcioscommesse relativo alle presunte combine delle partite Modena-Avellino del 17 maggio 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014. Lo riferisce la Figc in una nota.  Izzo, che attualmente milita nel Genoa, era accusato di associazione finalizzata ad alterare i risultati delle partite (articolo 9 del codice di giustizia sportiva). La Procura federale aveva chiesto una squalifica di 6 anni, mentre per l'Avellino era stata chiesta una penalizzazione di 7 punti. Per quanto riguarda le altre persone coinvolte, 5 anni di squalifica sono stati inflitti a Francesco Millesi altro ex giocatore dell'Avellino. Il Tribunale ha invece disposto il proscioglimento degli ex biancoverdi Mariano Arini, Raffaele Biancolino, Luigi Castaldo, Fabio Pisacane e Fabio Peccarisi e del presidente Walter Taccone. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Serie A: Inter Napoli Betflag

Serie A: Inter a 3,05 contro il Napoli nelle quote BetFlag

28/04/2017 | 18:18 ROMA - Torino e Sampdoria domani sera si troveranno di fronte per onorare il quint’ultimo impegno della stagione di Serie A, senza particolari patemi d’animo in virtù di una classifica che non nasconde insidie. Per...

liga scommesse barcellona

Liga, Messi super: una doppietta con l’Espanyol a 2,55

28/04/2017 | 16:21 ROMA - Se contro la Juve in Champions è rimasto in ombra, nella Liga Leo Messi sta giocando a livelli spettacolari. Prima la doppietta decisiva con cui ha piegato il Real nel Clasico (consentendo al Barcellona l’aggancio in classifica...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password