Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/03/2017 alle ore 10:31

Calcio

24/11/2015 | 11:33

Champions: Juve-Manchester City, sull'«1» il 60% delle giocate

facebook twitter google pinterest
champions juventus manchester city quote scommesse

ROMA - Il gioco ancora non entusiasma, ma l'imbattibilità che dura ormai da un mese (con tre vittorie consecutive in campionato) lancia la Juventus nelle scommesse sulla sfida con il Manchester City, in programma domani per la quinta giornata di Champions League. Proprio i bianconeri, a settembre, sono stati gli unici a battere i Citizens nella competizione; da allora Pellegrini e i suoi hanno collezionato tre vittorie, ma bookmaker e scommettitori si schierano dalla parte di Allegri. La vittoria allo Stadium è bancata a 2,20 da Microgame Group ed è stata scelta nel 60% delle giocate. Per il segno «2» si sale a 3,30 (ma con solo il 13% delle preferenze), sul pareggio (a 3,30) è andato il 27% delle scelte. Nei tre precedenti dal 2010 a oggi, la sfida tra Juve e City si è sempre chiusa in Goal, anche stavolta favorito a 1,75. Tra i risultati esatti, i più giocati sono il 2-1 a 8,50 e il 3-1 a 18,00. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

napoli juve betflag

Serie A, Napoli-Juve da tripla nelle quote Betflag

29/03/2017 | 17:46 ROMA - Sabato romano in Serie A per gli anticipi che vedranno protagoniste le due formazioni della Capitale. La Lazio alle 18 scende in campo a Reggio Emilia con il Sassuolo con la lavagna di BetFlag particolarmente a favore e che...

mondiali 2018 brasile quote scommesse

Mondiali 2018: Brasile qualificato, la coppa si gioca a 8,50

29/03/2017 | 13:31 ROMA - Da settembre a oggi non ha perso un colpo, con otto vittorie conquistate in altrettante partite valide per la qualificazione ai Mondiali 2018. Il Brasile è la prima squadra a staccare il pass per la Russia, e grazie alla...

henry arsenal quote scommesse

Panchina Arsenal, in quota c’è il balzo di Henry

28/03/2017 | 15:17 ROMA - È stato per anni la bandiera dell’Arsenal ed era inevitabile che Thierry Henry fosse accostato di nuovo ai Gunners in un momento cruciale per la squadra e Arsene Wenger. L’allenatore francese è nel...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password