Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/07/2017 alle ore 10:23

Calcio

21/03/2016 | 17:13

Premier, il futuro è di Guardiola: City già favorito per il 2016/2017

facebook twitter google pinterest
guardiola manchester city premier quote scommesse

ROMA - Il tocco di Pep Guardiola riporterà in alto il Manchester City. L’opinione dei bookmaker è evidente alla prima occhiata delle scommesse sulla prossima stagione di Premier League, già aperte dalla sigla internazionale Unibet. Il confronto con la situazione attuale è abissale: al momento i Citizens occupano la quarta posizione in classifica (a -15 dal Leicester) e hanno vinto una sola volta nelle ultime sei giornate, compreso il ko di ieri nel derby con lo United. Nonostante questo, il City è già favorito per il campionato 2016/2017, anche con un vantaggio consistente sulle concorrenti. La vittoria di Guardiola si gioca a 2,50, davanti al Chelsea (presumibilmente con Antonio Conte alla guida), offerto a 5,50. Terzo posto per l’Arsenal a quota 6,00, il Manchester United aspetta Mourinho e intanto è bancato a 6,00. Poche le chance del Leicester: la sorpresa di quest’anno è data a 26 volte la posta, offerta comunque molto più bassa rispetto a quella impossibile (5000 a 1) a cui era quotato a inizio stagione. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse calciomercato sanchez psg

Calciomercato, il Psg punta Sanchez: la quota scende a 3,50

20/07/2017 | 13:06 ROMA - Il Psg punta ai top player per cercare il successo internazionale. È quanto ha dichiarato il suo allenatore Unai Emery, secondo cui i parigini sono alla ricerca dei più grandi campioni sul mercato, per portarsi...

kolarov roma quote scommesse

Calciomercato: Roma-Kolarov, in quota l’affare è fatto

20/07/2017 | 11:35 ROMA - Aleksandar Kolarov ha detto sì e dal Manchester City c’è un’apertura significativa. Ottime premesse per la Roma, ancora a caccia di un terzino sinistro per completare la difesa. La partenza di Mario...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password