Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/03/2017 alle ore 20:26

Calcio

17/02/2017 | 13:39

Serie A, arriva Zeman ma in quota è avanti il Genoa: il «2» sul Pescara a 2,14

facebook twitter google pinterest
pescara genoa 888sport

ROMA - In classifica hanno sedici punti di differenza, ma sul campo - ormai da un pezzo - il cammino è praticamente lo stesso. Pescara e Genoa vanno a caccia di una vittoria che manca da troppo tempo (da dicembre, nel caso dei rossoblù) o che addirittura non è mai arrivata sul campo (per gli abruzzesi). Un bilancio complessivamente a favore di Juric e i suoi, che infatti sono favoriti a 2,14 sul tabellone 888sport.it.

Dalla parte dei biancoazzurri, però, c’è l’imprevedibilità del “fattore Zeman”: appena tornato sulla panchina del Pescara, il tecnico boemo punta a un successo a quota 3,30, mentre la «X» al debutto si gioca a 3,40. Comunque vada, i quotisti prevedono un incontro da almeno tre reti complessive: i padroni di casa arrivano da sei Over consecutivi, il Genoa ne ha messi insieme tre nelle ultime quattro trasferte.

Una gara dall’esito “alto” stavolta si gioca a 1,69 (Under a 3,17) ed è favorito anche il Goal, in lavagna a 1,58 (No Goal a 2,35). 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

napoli juve betflag

Serie A, Napoli-Juve da tripla nelle quote Betflag

29/03/2017 | 17:46 ROMA - Sabato romano in Serie A per gli anticipi che vedranno protagoniste le due formazioni della Capitale. La Lazio alle 18 scende in campo a Reggio Emilia con il Sassuolo con la lavagna di BetFlag particolarmente a favore e che...

mondiali 2018 brasile quote scommesse

Mondiali 2018: Brasile qualificato, la coppa si gioca a 8,50

29/03/2017 | 13:31 ROMA - Da settembre a oggi non ha perso un colpo, con otto vittorie conquistate in altrettante partite valide per la qualificazione ai Mondiali 2018. Il Brasile è la prima squadra a staccare il pass per la Russia, e grazie alla...

henry arsenal quote scommesse

Panchina Arsenal, in quota c’è il balzo di Henry

28/03/2017 | 15:17 ROMA - È stato per anni la bandiera dell’Arsenal ed era inevitabile che Thierry Henry fosse accostato di nuovo ai Gunners in un momento cruciale per la squadra e Arsene Wenger. L’allenatore francese è nel...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password