Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2017 alle ore 18:02

Calcio

03/08/2016 | 15:24

Serie B, oggi il calendario: Verona senza rivali per i bookmaker

facebook twitter google pinterest
serie b verona scommesse

ROMA - Ha cambiato allenatore e convinto il bomber di punta a restare, nonostante la retrocessione. Il Verona riparte dalla Serie B - oggi ci sarà il sorteggio del calendario - con Fabio Pecchia in panchina e Giampaolo Pazzini in attacco. Il binomio ha esaltato i tifosi gialloblu, che hanno già sbancato i botteghini in campagna abbonamenti, ma anche i bookmaker secondo i quali l'Hellas è la grande favorita per il primo posto - che vorrebbe dire promozione diretta - nel prossimo torneo. I gialloblu in vetta a fine campionato sono dati a 3,75 sul tabellone 888sport.it e nessun'altra squadra riesce ad avvicinarli nelle valutazioni dei quotisti. La più vicina è il Carpi - che pure tenterà il ritorno in A, di nuovo con Castori in panchina- ma già piazzato a 8 volte la scommessa. A 9,00 il Bari, che dopo aver risolto i dubbi sull'iscrizione punta su Roberto Stellone per un campionato di vertice, mentre proprio il Frosinone (ex squadra di Stellone) viaggia più giù a 11 volte la posta, come il Cesena. Si punta invece a 13,00 sul Trapani di Serse Cosmi, l'anno scorso  in lacrime dopo aver perso la finale play off contro il Pescara. Le quote vanno su di giri per il trionfo di una neopromossa: il colpo del Pisa - dove Rino Gattuso, allenatore che ha riportato in B i nerazzurri ha appena lasciato - è dato a 101, poi si scende a 81,00 per la Spal, e a 51,00 per il Benevento. Tra le nuove arrivate, è il Cittadella ad avere la quota più bassa per il primo posto: 41 volte la scommessa. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse calciomercato cassano

Calciomercato: Cassano-Parma, la quota crolla a 5,00

26/06/2017 | 17:04 ROMA - Non gioca una partita ufficiale dal maggio del 2016, ma ha ancora talento da vendere. E potrebbe fare la differenza in Serie B. Antonio Cassano è pronto al ritorno e sarebbe disposto a “scendere” di categoria...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password