Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/06/2017 alle ore 20:44

Scommesse

14/04/2017 | 15:37

Scommesse, Amstel Gold Race: Colbrelli tra i grandi, difficile il tris di Gasparotto

facebook twitter google pinterest
gasparotto amstel gold race corbelli valverde gilbert scommesse

ROMA - Costretto ad accontentarsi di onorevoli piazzamenti nelle prime tre grandi classiche della stagione (Sanremo, Fiandre e Roubaix), il ciclismo italiano può tornare protagonista domenica all'Amstel Gold Race. La corsa olandese è terreno di caccia propizio ai nostri corridori, che hanno ottenuto cinque vittorie e sei piazzamenti sul podio dal 2004 a oggi. Anche stavolta c'è un italiano tra i favoriti: Sonny Colbrelli che lo scorso anno fu terzo e che mercoledì scorso ha vinto il Giro del Brabante, gustoso antipasto del ciclo delle Ardenne. Su Snai Colbrelli, il cui spunto veloce potrebbe essere favorito dall'abolizione del passaggio conclusivo sul Cauberg decisa quest'anno dagli organizzatori, figura addirittura come primo favorito, a 7,00, al pari dell'australiano Michael Matthews. Seguono a 9,00 quattro grandissimi calibri: Valverde, che ha già dato ampia dimostrazione di efficienza al Giro dei Paesi Baschi, vinto la scorsa settimana; Gilbert, che ha entusiasmato con l'assolo al Giro delle Fiandre ed è uno dei protagonisti storici dell'Amstel, vinta tre volte (nel suo caso, però, l'abolizione del Cauberg, suo trampolino preferito, è un problema); il vincitore della Sanremo Kwiatkowski e il trionfatore della Roubaix van Avermaet. Sarà in gara anche il trentacinquenne Enrico Gasparotto, che nelle ultime sei stagioni ha vinto solo due volte, ma entrambi sul traguardo dell'Amstel. I quotisti Snai non credono allo storico tris, dato a 20.

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password