Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 18:34

Scommesse

07/03/2016 | 08:32

Scommesse anomale: Monopoli di Stato, in otto anni oltre 100 segnalazioni su sette sport

facebook twitter google pinterest
scommesse match fixing turchi monopoli

ROMA - Oltre cento segnalazioni di flussi anomali di scommesse negli ultimi otto anni. E’ il bilancio dell’attività di controllo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la “banca dati” sulle scommesse dell’Unità anti-frode sportiva creata al Viminale nel 2011 dall’allora ministro degli Interni, Roberto Maroni. A rivelarlo, in un’intervista pubblicata questa mattina su “Italia Oggi”, è Luca Turchi, Dirigente dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delegato al match-fixing.  

Turchi, come funziona il sistema di allarme di Adm sui flussi anomali di scommesse?

Attraverso un database denominato Totalizzatore nazionale, conosciamo tutte le scommesse che vengono effettuate sul territorio nazionale, sia in agenzia che online. La consapevolezza in tempo reale di quello che avviene nel mercato dei concessionari di gioco permette all'Agenzia di valutare, attraverso dei parametri preimpostati di analisi dei rischi e tramite un monitoraggio condotto da un pool di dipendenti professionalmente specializzato, se sussistono ipotesi di anomalia nei flussi di gioco.

Quali risultati ha dato il sistema negli ultimi anni, in termini di numero di segnalazioni?

Le segnalazioni effettuate nel corso degli anni sono state un centinaio in 8 anni (una media di 12 all’anno) e hanno riguardato per il 70% il calcio (soprattutto la serie C, attualmente Lega Pro, ma anche squadre di serie A su cui poi ha indagato anche la Magistratura) e almeno un’altra mezza dozzina di differenti sport, sia di squadra che singoli. Anni fa i nostri interlocutori principali erano gli Organismi sportivi nazionali, ora le segnalazioni vengono inviate all’Unità Informativa Scommesse Sportive (Uiss) di cui ADM è una componente fondamentale.

Quali sono gli sport più colpiti dal match-fixing?

Il calcio è lo sport che statisticamente ha generato più ipotesi di combine ma abbiamo avuto degli “interessanti” riscontri da sport con minore visibilità presso il mondo dei media. Il nostro sistema ci ha permesso di intercettare e segnalare situazioni sospette anche su partite di campionati esteri.

La cooperazione internazionale è essenziale per sconfiggere le frodi nello sport. Quali sono le strategie di cui si discute a Bruxelles?

La cooperazione è assolutamente necessaria: prevenzione, scambio di informazioni, monitoraggio dei mercati sono i punti di forza per sradicare un fenomeno che minaccia di togliere credibilità allo sport. Il sistema italiano è stato copiato anche in altre realtà e trova l’interesse delle Forze di polizia internazionali con le quali, attraverso il Servizio di cooperazione internazionale della PS, siamo costantemente in contatto. NT/AGIPRO

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

serie a torino juve betflag

Serie A, Torino-Juventus: su BetFlag la «X» vale 3,50

09/12/2016 | 18:34 ROMA - Profumo di derby nel prossimo turno di Serie A grazie alla sfida tra Torino e Juventus che potrebbe dare una svolta al campionato. Decisiva anche Crotone – Pescara, prima gara in calendario per il prossimo weekend calcistico....

serie b bari pisa betaland

Serie B, su betaland.it Pisa favorito a 2,70 contro il Bari

09/12/2016 | 15:26 ROMA - La 18ª giornata di Serie B è ormai alle porte: l’anticipo si gioca all’Arena Garibaldi di Pisa dove i nerazzurri affronteranno il Bari. Dopo il pareggio a reti inviolate dello scorso match, la squadra...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password