Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Slot & Vlt

13/01/2016 | 16:16

Giochi, Astro: "Necessario nuovo modello industriale tra concessionario e gestore"

facebook twitter google pinterest
astro giochi

ROMA - Un nuovo modello industriale che abbia come base la "compliance aziendale" tra il concessionario e il gestore. E' quanto auspica l'associazione Astro per il futuro del settore degli apparecchi. "Poter attuare sinergie nell’ambito della filiera in grado di coniugare professionalità, competenze ed esperienze affidandosi a strumenti moderni ed efficaci, diventi ormai imprescindibile - si legge in una nota dell'associazione - Non solo per una questione di affidabilità in termini appunto di modello imprenditoriale attivo in un mercato libero e dinamico, ma soprattutto di autorevolezza sul piano economico e sociale". Ciò impone innanzitutto il riconoscimento di "operatori industriali liberi di usare le leve che le norme hanno messo loro a disposizione, nell’ambito di perimetri disciplinari chiari e validi per tutti". A livello pratico, sottolinea Astro, "se la rete telematica sceglie di usare l’outsourcing per l’acquisto dei congegni, l’allestimento dei canali distributivi, la gestione del rapporto col territorio e col punto vendita, questo si chiama sub-appalto pubblico e non mandato di raccolta, ciò implicando il fatto che la scelta del sub-appaltatore non può cadere su chiunque, non può realizzarsi senza precise garanzie contrattuali ed economiche compensative del trasferimento del rischio di impresa in capo al gestore. Questo è l’abc di un modello industriale caratterizzante un’opera pubblica, lecita, e quindi riabilitata socialmente ed economicamente al cospetto della cittadinanza, del circuito bancario e assicurativo". In questo senso Astro  "si propone di giocare questa partita con armi (anzi con dei gestori) che sicuramente hanno pregi e difetti, ma che da anni masticano le basi industriali". RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Sisal Winchef Firenze

Sisal Winchef, il 30 novembre quarta tappa a Firenze

29/11/2016 | 16:26 ROMA -  Saranno le principali sale Sisal Wincity d’Italia a fare da palcoscenico ai Winchef Contest, luoghi per osservare, assaggiare, imparare, ridere, per vivere insieme momenti culinari davvero intriganti e originali...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password