Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

SuperEnalotto

27/10/2016 | 22:15

SuperEnalotto, il ricevitore di Vibo: “Speriamo che il vincitore dei 163 milioni si ricordi di noi”

facebook twitter google pinterest
SuperEnalotto

ROMA - “Speriamo che la vincita abbia premiato chi ne ha davvero bisogno e che il fortunato giocatore si ricordi anche di noi titolari". E’ quanto ha detto il titolare del negozio di via Dante Alighieri a Vibo Valentia, Domenico Lo Bianco, che assieme alla moglie Italia Grillo, ai figli Daniele e Cristina Lo Bianco e al fratello Saverio, gestisce l'esercizio commerciale nel centro della città dove è stata giocata la schedina del SuperEnalotto che ha centrato un Jackpot record da oltre 163 milioni di euro.

"Eravamo a casa quando siamo stati informati da Roma che nel nostro esercizio era stato centrato il jackpot da record. Siamo subito corsi a riaprire. E' un'emozione indescrivibile” ha detto ancora. “All'inizio, quando mi hanno chiamato per avvertirmi della vincita pensavo fosse uno scherzo. Poi, pian piano, ho realizzato ed ho capito che era tutto vero. Anche se realizzare una vincita così alta ha davvero dell'incredibile”. Col passare dei minuti, é cominciato il flusso di conoscenti, amici e curiosi. Ed é scoppiata la festa. Lo Bianco dive di non avere la minima idea di chi possa essere il vincitore. “La nostra tabaccheria - dice - é frequentata da molte persone, anche perché é ubicata nel centro della città ed é vicina a molti uffici pubblici. Ci viene a giocare tanta gente ed é dunque praticamente impossibile avere una minima idea di chi possa avere vinto”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password