Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2018 alle ore 20:48

Attualità e Politica

31/07/2018 | 10:17

Decreto Dignità, Germanà (FI): "Norme troppo frammentate sui giochi, aumento preu su slot e VLT è ipocrita"

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità Germanà giochi slot VLT

ROMA - «Avete previsto il divieto assoluto di pubblicità, anche indiretta, su giochi e scommesse con vincite di denaro: peccato che ciò che avete fatto è poi assolutamente incoerente con la finalità dichiarata “limitare la ludopatia”. Infatti la norma di copertura finanziaria consiste in un innalzamento della misura del prelievo erariale sugli apparecchi idonei per il gioco, le slot machine e le videolottery». Lo ha detto Antonino Germanà (FI), intervenuto in Aula alla Camera nel corso della discussione generale sul decreto Dignità. «Per compensare le perdite dovute al divieto di pubblicità, aumentate le imposte sul gioco, perché sapete quanto siano rilevanti le entrate per il bilancio dello Stato: mi appare una forma di azione ipocrita, perché comunque continuate a contare sugli incassi derivanti dal gioco di tutti i giocatori», spiega.
«Apprezzo e condivido l'intento di contrastare il fenomeno dilagante della ludopatia, ma è chiaro che un tema così complesso non può essere affrontato con misure frammentate. Così si rischia soltanto di ampliare i margini di manovra per l'industria del gioco illegale», conclude.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password