Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/08/2018 alle ore 20:40

Attualità e Politica

19/07/2018 | 12:29

Giochi, Moscovici (UE): "Procedure di infrazione chiuse, le denunce saranno gestite dai tribunali nazionali"

facebook twitter google pinterest
Giochi Moscovici UE tribunali nazionali

ROMA - «La Commissione Ue ha ritenuto che le denunce nel settore del gioco potrebbero quindi essere gestite in modo più efficace dai tribunali nazionali, anche alla luce delle numerose sentenze della Corte di giustizia dell'UE sulla legislazione nazionale sul gioco». È la risposta del Commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici all'interrogazione dell'europarlamentare Louis Michel (ALDE) ha presentato un'interrogazione alla Commissione Europea sul settore del gioco, in merito alla chiusura delle procedure di infrazione. «La Commissione continuerà tuttavia a sostenere gli Stati membri nei loro sforzi volti a modernizzare i quadri giuridici nazionali sul gioco online e a facilitare la cooperazione tra i regolatori nazionali del gioco».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password