Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2018 alle ore 20:35

Attualità e Politica

11/05/2018 | 17:00

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
Giochi settimana in un clic 11 maggio 2018

LUNEDI' 7 MAGGIO

Slot – Il processo in Corte dei Conti sulla vicenda relativa alle maxi penali slot «è conseguente alla ritardata attivazione ed all'omessa realizzazione dei previsti collegamenti della rete» e «dell'inefficace funzionamento del sistema di gestione e controllo del gioco in denaro». È quanto si legge nella sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato da Global Starnet e Hbg contro le sanzioni da 335 milioni e 72 milioni disposte dalla Corte dei Conti nel 2015.

Giochi - L’operazione "Golden Game", che ha visto impiegati i militari della Guardia di Finanza di Marcianise con il rinforzo di oltre 100 finanzieri appartenenti a tutti i Reparti operativi del Comando Provinciale di Caserta, ha portato all'esecuzione di 11 misure cautelari personali (7 custodie in carcere e 4 arresti domiciliari) nei confronti di affiliati al clan Belforte – fazione di Maddaloni ed imprenditori collusi operanti nel settore dell’istallazione e gestione di apparecchi da gioco.

MARTEDI' 8 MAGGIO

Giustizia e giochi – La tassa da 500 milioni ha violato il principio del legittimo affidamento, e di proporzionalità. È quanto hanno sostenuto in Corte Costituzionale i legali di dieci concessionari slot, l’associazione Sapar e un gruppo di gestori. Si tratta di ricorsi relativi alla tassa da 500 milioni di euro extra per slot e vlt, prevista dalla legge di stabilità 2015, e rinviata alla Corte dal Tar Lazio: la Consulta dovrà valutare se la norma - poi abrogata con la legge di stabilità 2016 - sia in linea con i principi di ragionevolezza, uguaglianza e libertà di iniziativa economica. 

Slot - Introdurre «criteri più stringenti all’installazione degli apparecchi da intrattenimento, al fine di limitarne l’accesso indiscriminato», evitare «l’eccessivo frazionamento e polverizzazione della offerta di gioco, innalzare la professionalità degli operatori allo scopo di proteggere le categorie più deboli, contrastare il fenomeno del gioco illegale»: è la proposta del gruppo parlamentare della Lega al Senato. 

MERCOLEDI' 9 MAGGIO

Casinò e Poker online -  La spesa degli italiani per poker e casinò online nei primi quattro mesi del 2018 è stata di 288,5 milioni di euro, in crescita del 13,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, come risulta da una elaborazione di Agipronews su dati degli operatori. 

Giochi - Nuova bocciatura per i limiti orari di slot e vlt a Formia. Il Tar Lazio ha accolto il ricorso proposto dalla Gi&M e da Hbg contro l’ordinanza del sindaco del 2016 che limita gli orari di funzionamento dalle 10 alle 20. I giudici hanno confermato l’esattezza di quanto sostenuto dalle due società, ovvero che il regolamento sugli orari entrato in vigore due anni fa è identico a quello già annullato nel 2015 dai giudici amministrativi.

GIOVEDI' 10 MAGGIO

Estero - Un sistema di monitoraggio che consenta controlli più incisivi, anche per la prevenzione e il contrasto del match fixing e del riciclaggio di denaro, un innalzamento delle misure di tutela per i giocatori, con sanzioni più dure: sono alcune delle norme contenute nel Gaming Act, il testo che regolamenterà il settore del gioco a Malta e che ieri è stato approvato definitivamente dal Parlamento. 

Giustizia e giochi -  È stata rinviata al 18 e 25 giugno l’udienza preliminare per l’imprenditore Francesco Corallo, nell’ambito dell’operazione “Rouge et Noir”, che a dicembre del 2016 aveva portato all’arresto dell’imprenditore e di Giancarlo Tulliani, il cognato di Gianfranco Fini. Dieci le persone coinvolte nella vicenda, tra cui anche l’ex parlamentare Amedeo Labocetta, che risponde - insieme a Corallo e altri quattro - di associazione per delinquere.

VENERDI' 11 MAGGIO

Scommesse  - La spesa per le scommesse sportive ad aprile è stata di 146,5 milioni di euro, dato leggermente inferiore a quanto registrato nello stesso mese del 2017, l’1,9% in meno come risulta da una elaborazione di Agipronews su dati degli operatori. 

Giochi - Blitz della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, nell’ambito di una mirata attività di servizio contro fenomeni quali le scommesse clandestine: i militari hanno scoperto che, in un’agenzia di scommesse di Vibo Valentia, venivano raccolte (del tutto abusivamente) puntate relative ai principali eventi sportivi nazionali ed esteri. 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password