Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/11/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

09/11/2018 | 14:30

Manovra, Signorini (Bankitalia): "Trasmissione dei corrispettivi servirà a combattere l'evasione fiscale"

facebook twitter google pinterest
Manovra Signorini Bankitalia

ROMA - «L’introduzione dell’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi è volta a sfruttare una maggiore disponibilità di dati per realizzare controlli più mirati e allo stesso tempo stimolare un aumento dell’adempimento spontaneo e una maggiore collaborazione fra contribuenti e fisco. Se ben attuata, può contribuire a un miglioramento strutturale dell’efficienza, correttezza e trasparenza dell’attività di riscossione». Lo ha detto il vicedirettore generale di Bankitalia, Luigi Federico Signorini, in audizione nelle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite per l'esame della manovra 2019. «Le entrate derivanti dal contrasto all’evasione e dal recupero di gettito, rappresentano oltre un quarto del totale delle coperture nel 2020 e quasi un terzo nel 2021 (rispettivamente, 2,7 e 3,6 miliardi). Oltre la metà delle risorse (0,3 miliardi nel 2019, 1,4 nel 2020 e 1,9 nel 2021) deriverebbe dall’introduzione a partire del 1° gennaio del 2020 (dal 1° luglio del 2019 per i soggetti con un volume d’affari superiore a 400.000 euro) dell’obbligo di trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri derivanti dalla cessione di beni e servizi», ha ricordato. «Questo provvedimento dovrà favorire l’emersione di base imponibile nelle transazioni con il consumatore finale, grazie alla maggiore tempestività delle informazioni a disposizione dell’Agenzia». La trasmissione dei corrispettivi, poi, sarà collegata a una lotteria, prevista dal Decreto Fiscale - attualmente in dicussione in Commissione Finanze al Senato - che partirà sempre dal 1° gennaio 2020.
MSC/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password