Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/11/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

05/11/2018 | 13:30

Operazione Beta 2, anche il giocatore di poker Eros Nastasi nell'inchiesta della DDA di Messina sulle infiltrazioni mafiose nei giochi

facebook twitter google pinterest
Operazione Beta 2 poker Eros Nastasi DDA Messina giochi

ROMA - Ci sarebbe anche il giocatore internazionale di poker Eros Nastasi tra gli indagati dell'operazione Beta 2, seconda parte della maxi-inchiesta che, la scorsa settimana, ha portato la DDA di Messina ad arrestare otto persone per associazione di tipo mafioso, traffico di influenze illecite, estorsione e turbata libertà degli incanti, aggravati dal metodo mafioso, poiché commessi per agevolare l'attività del gruppo Romeo - Santapaola.
Il 28enne, gestore di un centro scommesse, è accusato di avere avuto un ruolo centrale negli interessi del clan nel settore delle scommesse e degli apparecchi: per lui, il giudice non ha condiviso le volontà della Procura che ne aveva chiesto l'arresto, ma ha riconosciuto i legami con Vincenzo Romeo (nipote di Nitto Santapaola).
Nastasi è un volto noto del Poker Texas Hold'em in Italia: a soli 20 anni ha vinto il titolo di campione italiano all'Italian Poker Tort a Campione d'Italia. A fare il suo nome sarebbero stati due collaboratori di giustizia, Rosario Lanzafame, imprenditore siracusano del settore dei giochi, e l'imprenditore Biagio Grasso, sulle cui dichiarazioni si è basato il nuovo filone di indagini. In particolare, secondo quest'ultimo, Vincenzo Romeo avrebbe avuto anche interessi nelle vincite dei tornei da parte di Nastasi.
Il 28enne recentemente è finito indagato anche nell'inchiesta sul calcio scommesse a Messina: anche per questa vicenda la Procura aveva chiesto l'arresto di Nastasi che però era stato rigettato.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password