Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 10:45

Attualità e Politica

22/03/2018 | 20:31

Scommesse, Tribunale di Perugia revoca il sequestro di due sale

facebook twitter google pinterest
Scommesse Tribunale Perugia sequestro sale

ROMA - Il Tribunale del riesame di Perugia ha disposto il dissequestro di tutte le attrezzature sottoposte al provvedimento restrittivo reale dalla Guardia di Finanza, insieme all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Perugia, a due centri affiliati alla società austriaca Softbet24. I militari avevano sequestrato tutta l’attrezzatura informatica presente nei centri, sul presupposto della mancanza della concessione e della mancata autorizzazione di polizia, si legge in una nota della società austriaca che ha impugnato il provvedimento. "Siamo fiduciosi e onorati dei risultati ottenuti in così poco tempo e proseguiremo il nostro percorso di regolarità legale e fiscale, perché vogliamo operare nel mercato con CTD sani e leciti, pronti ad entrare nel sistema concessorio/autorizzatorio. L’azienda ha deciso di aumentare l’interesse verso l’Italia con mirate scelte burocratiche", ha detto il Sales Director della società Soft&Bet Gaming Gmbh, Valerio Tito.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password