Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 09:57

Attualità e Politica

21/06/2018 | 16:00

Sequestro agli Spada, Tidei (PD): "Progetto Game Over è strumento concreto per prevenire la dipendenza"

facebook twitter google pinterest
Tidei PD Progetto Game Over dipendenza

ROMA - «Il progetto Game Over promosso dalla Regione e dall'Asilo Savoia rappresenta uno strumento concreto per la prevenzione della ludopatia, un fenomeno che oggi coinvolge tantissimi giovani e non solo. È importante e significativo il fatto che questo progetto si svolgerà, per la prima volta in Italia, in una ex sala slot sequestrata alla criminalità organizzata, in questo caso in un territorio, Ostia, che negli ultimi anni ha dovuto convivere con la presenza di clan mafiosi. In questa ex sala slot i giovani potranno imparare a prevenire quegli stimoli che li inducono a cadere nella rete del gioco d'azzardo: parliamo di possibilità che si concretizzano nelle sale slot ma anche nei tanti giochi online». Lo ha detto la consigliera regionale del Lazio e vicepresidente della commissione Sviluppo economico e attività produttive, Marietta Tidei (PD). «Allo stesso tempo questo progetto permetterà di incentivare l'educazione alla legalità, che dovrebbe costituire un faro per le giovani generazioni. Dall'amministrazione Zingaretti arriva un segnale forte a sostegno dei giovani e, più in generale, di una collettività di cui non si puo' parlare sempre in termini negativi».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse illegali parisi bari

Scommesse illegali, Operazione DNA: arrestato Tommaso Parisi

16/11/2018 | 19:00 ROMA - È stato catturato questo pomeriggio verso le 16 da militari del Gico e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, nel feudo di suo padre Savinuccio, al quartiere Japigia del capoluogo pugliese, Tommaso...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password