Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/11/2018 alle ore 08:51

Attualità e Politica

22/06/2018 | 15:30

eSports: il Bayern Monaco dice no

facebook twitter google pinterest
esports bayern

ROMA - Il Bayern Monaco ha chiuso la porta agli eSports. Almeno così riporta la BILD, secondo cui Ulrich Hoeness, presidente della società calcistica bavarese, avrebbe posto il veto su un progetto che prevedeva un investimento da 5 milioni di euro. L’idea era quella di mettere su un team di eSports per competere nei tornei più prestigiosi, indossando la divisa dei bavaresi. Il Bayern e i tornei di eSports non hanno abbastanza affinità, sarebbe stato il commento di Hoeness a riguardo. Nel caso, si tratterebbe di una decisione che va molto controcorrente: poco più di un mese fa, infatti, la divisione cestistica del Bayern ha ufficializzato il suo ingresso nel mondo degli eSports, selezionando i migliori talenti del joypad per partecipare ai tornei di NBA2K League. In più, sono diversi i club della Bundesliga (il Wolfsburg e lo Schalke 04, ad esempio) che hanno ingaggiato dei player professionisti, dotandoli di divise ufficiali da indossare nei tornei dei titoli più giocati. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password