Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2019 alle ore 19:01

Attualità e Politica

21/06/2019 | 16:00

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi notizie agipronews slot scommesse

LUNEDI' 17 GIUGNO

Giustizia e giochi –  La gravità degli indizi nei confronti di Benedetto Bacchi non consente la revoca della custodia cautelare disposta dal Tribunale di Palermo. È quanto si legge nel provvedimento della Cassazione che boccia il nuovo ricorso dell'imprenditore siciliano, imputato per il suo ruolo nell’organizzazione criminale sgominata dalla Procura Antimafia con l’operazione "Game Over” dello scorso anno. Nel 2018 la Procura di Palermo aveva smantellato la rete di imprenditori e commercianti in affari con Cosa nostra per la gestione del business delle slot machine e delle scommesse. 

 

MARTEDI' 18 GIUGNO

Politica e giochi – Via libera al decreto Crescita nelle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera. È passato un emendamento che dà un «contributo straordinario al comune di Campione d'Italia», per «un massimo di 5 milioni di euro annui». 

Giustizia e giochi - Otto condanne sono state inflitte nel processo abbreviato dell'operazione "Beta 2", che portò agli arresti per reati commessi per agevolare l’attività del gruppo mafioso Romeo-Santapaola. Dai suoi verbali sono emersi gli interessi del gruppo che stava provando ad entrare nell'affare della distribuzione dei farmaci e nella gestione del settore giochi. 

 

MERCOLEDI' 19 GIUGNO

Giustizia e giochi – Francesco Martiradonna è stato condannato con rito abbreviato a 11 anni e 4 mesi dal gup di Catanzaro, Carmela Tedesco, nell'ambito dell'operazione  “Jonny”. Nel corso delle indagini era emerso un intricato intreccio architettato dalla criminalità organizzata nel settore del gaming.

 

GIOVEDI' 20 GIUGNO

Giustizia e giochi – Puntate anonime, soldi cash, credito per i gestori dei punti, conti gioco intestati a “Pippo” o “Pluto” per sfuggire alle norme antiriciclaggio, trasferimenti di denaro in Svizzera. Nelle 59 pagine della sua deposizione, Mario Gennaro, l’ex proprietario di Betuniq (bookmaker maltese ormai chiuso dopo le vicissitudini giudiziarie), racconta come il gioco illegale abbia preso in certe regioni il controllo del territorio. 

Gratta e Vinci - Annullare il rinnovo della concessione del Gratta e Vinci e rinviare la questione alla Corte Costituzionale e alla Corte di Giustizia Ue. È quanto sono tornate a chiedere Sisal e Stanleybet nell’udienza di oggi in Consiglio di Stato contro il provvedimento dell'Agenzia Dogane e Monopoli che ha previsto la prosecuzione di nove anni della concessione delle lotterie istantanee alla joint venture Lotterie Nazionali Srl. La decisione del Consiglio di Stato sul caso è prevista nei prossimi due mesi.

 

VENERDI' 21 GIUGNO

Scommesse – Nel periodo compreso tra il 1 gennaio del 2018 e il 31 maggio del 2019 la Guardia di Finanza ha eseguito 9.777 controlli nel settore dei giochi e delle scommesse illegali, con 2.693 violazioni rilevate. Il dato è stato reso noto in occasione del 245/esimo anniversario della festa del Corpo che si celebra oggi a Villa Spada, a Roma.

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password