Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/07/2018 alle ore 10:51

Attualità e Politica

10/07/2018 | 16:37

Divieto di pubblicità per i giochi, Selli (Confindustria): “Un blitz inatteso, inesistente il dialogo con il Governo”

facebook twitter google pinterest
pubblicità giochi selli confindustria

ROMA - «Siamo preoccupati per questa sorta di blitz inatteso». Lo ha detto, riferendosi al blocco pubblicitario sui giochi, Stefano Selli, vicepresidente di Confindustria Radio Tv, nel corso del convegno sul futuro dell'industria del gioco legale, in corso a Roma. «Con l'ex sottosegretario Baretta avevamo dialogato e trovato soluzioni, come il divieto di spot sui giochi fino alle 22 per le reti generaliste. Mi sembrava un intervento adeguato e proporzionato. Certo, si poteva fare un passo in più, per esempio sul contingentamento degli spot che a volte sono eccessivamente concentrati». Selli ha recriminato sulla mancanza di disponibilità del nuovo Governo. «È completamente mancato ogni tipo di interlocuzione, e di questo francamente mi dispiace. Non dimentichiamo che si parla di attività lecite e legali che producono occupazione e sostegno fiscale. Per ora il dialogo è stato inesistente, speriamo di avere a breve la possibilità di ridiscuterne». MF/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password