Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2018 alle ore 17:51

Attualità e Politica

06/11/2018 | 09:38

Tribunale Torino: "Impossibile gestire slot legali con la legge regionale su distanze, ora si esprima la Consulta"

facebook twitter google pinterest
slot piemonte torino

ROMA - La legge della Regione Piemonte per il contrasto al gioco patologico «pone un problema di costituzionalità sotto vari profili». E' quanto si legge - riporta la Stampa - in un'ordinanza del Tribunale di Torino che ha sospeso una multa da 32mila euro inflitta dal Comune al titolare di un locale come sanzione per il mancato rispetto della legge regionale sulla distanza delle slot machine dai luoghi sensibili. Il giudice della Terza sezione civile del Tribunale di Torino Raffaella Bianco ha sospeso l'ingiunzione nonché annunciato il ricorso alla Corte Costituzionale, accogliendo le obiezioni avanzate dall'avvocato che difendeva il titolare del locale. Dunque, la norma che dichiara fuorilegge tutte le apparecchiature per il gioco installate a meno di 500 metri (che si riducono a 300 nei comuni con meno di 5 mila residenti) da una lunga serie di luoghi sensibili (come scuole, luoghi di culto, impianti sportivi e ospedali e molti altri ancora) fa sì che «in pratica sul 100% il territorio non è possibile collocare apparecchi da gioco all'interno di attività aperte al pubblico» ha stabilito il giudice dopo aver valutato una perizia presentata dal legale del titolare del locale. «Il bilanciamento degli interessi costituzionali in gioco - si legge ancora nell'ordinanza - pare aver portato nel caso del Comune di Torino ad una totale negazione della possibilità costituzionalmente garantita di gestire un'attività imprenditoriale lecita». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password