Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2018 alle ore 21:15

Attualità e Politica

12/04/2018 | 14:32

Scommesse, Tribunale Savona assolve gestore di un centro non condonato: “Nessuna lesione dell’ordine pubblico”

facebook twitter google pinterest
sogno tolosa tribunale savona scommesse condono

ROMA - Nuova sentenza positiva per la società maltese Sogno di Tolosa, titolare del brand Betn1, questa volta da parte del Tribunale di Savona. Il giudice Marco Canepa ha assolto il titolare di un’agenzia Betn1 di Finale Ligure, a cui era stato contestato il reato di raccolta abusiva di scommesse perché privo della licenza di pubblica sicurezza. L’imputato non aveva aderito alla sanatoria fiscale prevista dalla legge di stabilità 2015, tuttavia il giudice ha riconosciuto l'applicazione «del comma 644 lettera e) della medesima legge»,  che permette - ricorda la società in una nota - «l’attività in Italia con licenza comunitaria, attraverso la comunicazione al Questore della presenza di tale attività e allegando a tale comunicazione i dati personali del richiedente per la verifica dei requisiti soggettivi». La procedura era stata effettuata dal titolare dell’agenzia Betn1. Per il giudice, dunque, «il fatto non sussiste»: nel caso in questione «non si riscontra alcuna lesione dell’ordine pubblico». L’Autorità di pubblica sicurezza, scrive il giudice, «era perfettamente a conoscenza dell’attività svolta. Nonostante ciò, non si è mai provveduto a emanare provvedimenti volti a fare cessare tale condotta», e per questo si deve ritenere «che l’imputato fosse in possesso» dei requisiti richiesti dalla legge. Il titolare del centro potrà dunque continuare la propria attività. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password