Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2021 alle ore 09:30

Attualità e Politica

14/04/2021 | 14:22

Dalla Svezia: Ibrahimovic co-proprietario di un marchio di scommesse, avrebbe violato il codice etico Fifa

facebook twitter pinterest
Dalla Svezia: Ibrahimovic co proprietario di un marchio di scommesse avrebbe violato il codice etico Uefa

ROMA - Zlatan Ibrahimovic avrebbe violato il codice etico di Fifa e Uefa in quanto co-proprietario del marchio di scommesse Bethard.com, con sede a Malta. Così riporta il quotidiano svedese Aftonbladet sottolineando come entrambi gli organi calcistici non permettano ai giocatori che partecipano alle loro competizioni di avere interessi finanziari nelle aziende di questo tipo.

Secondo Aftonbladet, infatti, la società di Ibrahimovic, la Unknown AB di Zlatan deterrebbe circa il 10% delle azioni di Gameday Group PLC, a sua volta è unico azionista di Bethard. A confermarlo ci sarebbe anche l’amministratore delegato dell’azienda, Erik Skarp.Qualora l'illecito fosse confermato, Ibrahimovic rischierebbe una multa di centomila euro, mentre la pena massima prevederebbe la sospensione da tutte le attività legate al calcio per un massimo di tre anni.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password