Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/10/2022 alle ore 12:56

Attualità e Politica

17/02/2022 | 17:10

Esports Business Days: il 31 marzo a Enada Rimini la seconda edizione dell’evento organizzato da OIES e Italian Exhibition Group

facebook twitter pinterest
Esports Business Days 31 marzo Enada Rimini seconda edizione

ROMA - L’Osservatorio Italiano Esports conferma il suo impegno nell’elevare gli standard qualitativi del settore Esports e Gaming in Italia, presentando la seconda edizione dell'Esports Business Days, l'evento B2B dedicato agli operatori del settore che si terrà il 31 marzo presso il Quartiere Fieristico di Rimini e sarà ospitato in un’area dedicata all’interno di Enada, la fiera dell’industria del gaming e dell’amusement. 
Già l’edizione dello scorso anno era stata un successo: circa 16 speaker tra i massimi esperti di Esports e gaming, più di dieci aziende che avevano dato luogo a venti incontri di business match making, e tre legal corner a disposizione dei partecipanti per rispondere a domande e chiarimenti sull'industry degli Esports. Anche la seconda edizione si propone di presentare un parterre di speaker di primo livello, con un palco che ospiterà interventi in stile TED votati alla concretezza e alla presentazione di case histories rilevanti. Saranno presenti anche i legal corner, che offriranno assistenza sulle norme che si applicano al settore. «Sono passati solo 6 mesi dalla prima edizione dell’Esports Business Days, e ci troviamo di fronte a un settore che è già profondamente cambiato – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori di OIES- Sono intervenuti nuovi trend che hanno rivoluzionato il sistema, che corre a una velocità impressionante. Per questo l’appuntamento dell’Esports Business Days diventa fondamentale per le aziende che operano nel settore, perché è un’occasione unica per comprendere i nuovi trend e stringere relazioni commerciali. Siamo entusiasti di fornire al mercato esportivo italiano un evento di questa portata, che rappresenta ormai un punto di riferimento».
RED/Agipro

Foto credits Pqsels CC0 1.0 Universal

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password