Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 20:35

Estero

09/03/2022 | 17:30

Giochi, Svezia: il governo al lavoro su nuova tassazione per i fornitori di software

facebook twitter pinterest
 Giochi Svezia governo tassazione software

ROMA - Il ministero delle Finanze svedese ha proposto diversi emendamenti al quadro delle licenze di gioco del paese, con l'obiettivo di introdurre una quota di iscrizione di 120mila corone (circa 11mila euro) per una licenza di software di gioco.
La proposta, che è stata sottoposta a consultazione fino al 9 maggio, raddoppierebbe anche il costo del rinnovo della licenza per i giochi e le scommesse online da 300mila a 600mila corone (oltre 55mila euro). Inoltre i licenziatari dei software di gioco dovranno salvare i dati «per tutto il tempo necessario affinché l'Autorità svedese per il gioco d'azzardo (SGA) possa esercitare la sua supervisione». La SGA potrà addebitare una commissione da un licenziatario per qualsiasi supervisione esercitata, mentre il costo per la modifica di una licenza del software di gioco sarebbe fissato a 30mila corone.
Il Ministero ha inoltre proposto che, se un licenziatario «non è residente o stabilito in un paese all'interno dello Spazio economico europeo», deve avere un rappresentante fisico residente in Svezia.  
«La proposta mira a ottenere il controllo sullo sviluppo del software e offre all'Autorità svedese per il gioco d'azzardo un nuovo strumento per escludere i giochi senza licenza dal mercato svedese», ha fatto sapere il Ministero delle finanze. «L'esclusione del gioco senza licenza è un prerequisito per poter garantire un elevato livello di protezione del consumatore e che il gioco avvenga con attori responsabili». Se queste modifiche dovessero essere approvate, dovrebbero entrare in vigore il 1° marzo 2023.

MSC/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password