Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/05/2021 alle ore 20:58

Estero

10/12/2020 | 17:12

Ippica, Uk: la British Horseracing Association accoglie con favore la riforma della tassazione

facebook twitter pinterest
 Ippica Uk: la British Horseracing Association accoglie con favore la riforma del prelievo

ROMA - La British Horseracing Authority (BHA) ha accolto con favore la decisione annunciata dal ministro dello sport britannico Nigel Huddleston di anticipare una revisione della tassazione sulle scommesse al 2021. La modifica era originariamente prevista per il 2024, ma la BHA ha chiesto una riforma più urgente del prelievo versato dagli operatori a causa dell'impatto finanziario che la pandemia Covid-19 ha avuto sul settore ippico. Il BHA ha incluso la riforma del prelievo tra gli obiettivi principali nel piano di ripresa legato all'emergenza Covid-19. Tra le altre proposte anche il passaggio a un sistema basato sul fatturato invece che sui profitti lordi, che potrebbe portare a decine di milioni di sterline in più di reddito. La tassa rappresenta una fonte significativa di reddito per il settore dell'ippica, e attualmente restituisce il 10% dei profitti realizzati dagli operatori di scommesse allo sport. Tra i beneficiari ci sono gli ippodromi,  che hanno subito un calo delle entrate devastante a causa del divieto di accesso degli spettatori alle gare a partire dal mese di marzo. Nomalmente circa il 50% dei ricavi degli ippodromi arrivava dal pubblico. Il prelievo è stato rivisto l'ultima volta nel 2017, e ha portato a 45 milioni di sterline in più rispetto a quelli che avrebbero generato prima delle riforme.

«Accogliamo con favore l'annuncio del ministro sulla revisione del prelievo. - ha detto l'amministratore delegato di BHA Nick Rust - I leader del settore delle corse hanno convenuto che una riforma è necessarioa per riprendersi dalla crisi, e hanno presentato un fronte unito al governo. Non vediamo l'ora di lavorare con i funzionari e i ministri del DCMS nel 2021 per garantire che il prelievo sia sostenibile e adatto all'era digitale». FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password