Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/06/2022 alle ore 09:45

Estero

20/06/2022 | 18:35

Antiriciclaggio, Gibilterra è stata aggiunta alla "grey list" della Financial Action Task Force

facebook twitter pinterest
Antiriciclaggio Gibilterra grey list Financial Action Task Force

ROMA - Gibilterra è stata aggiunta alla "grey list" della Financial Action Task Force (GAFI), l'organismo internazionale antiriciclaggio, per non aver comminato sanzioni abbastanza dure per le violazioni delle regole antiriciclaggio. Si tratta della seconda giurisdizione dell'UE ad essere aggiunta alla greylist nei suoi 21 anni di storia. Malta è uscita dall'elenco venerdì scorso, dopo che i funzionari hanno evidenziato miglioramenti nei suoi standard antiriciclaggio (AML). «Gibilterra deve compiere una serie di passi e concentrarsi sul sistema finanziario, sugli operatori di gioco e sui legali», ha detto il presidente del GAFI, Marcus Pleyer. «Al momento le autorità di vigilanza non stanno emettendo multe o sanzioni proporzionate per riciclaggio di denaro» e «devono iniziare a farlo, anche utilizzando sanzioni pecuniarie».
«A dicembre, un rapporto di MONEYVAL aveva rilevato che Gibilterra aveva compiuto buoni progressi nella costruzione di una strategia di regolamentazione finanziaria, ma il GAFI afferma che non ci sono prove sufficienti che le politiche sono state adeguatamente emanate. Gibilterra dovrebbe lavorare all'attuazione del suo piano d'azione», ha affermato il GAFI nei suoi commenti ufficiali.
MSC/Agipro

Foto Credits Flickr Images Money CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password