Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Estero

25/09/2020 | 11:27

Australia, il governo del Nuovo Galles del Sud avvia una consultazione pubblica sul gioco problematico

facebook twitter google pinterest
Australia governo Nuovo Galles gioco problematico

ROMA - Il governo dello Stato australiano del Nuovo Galles del Sud ha avviato una consultazione pubblica su una serie di modifiche proposte per ridurre al minimo i danni causati dal gioco e supportare i consumatori, nell'ambito di un aggiornamento della legge sugli apparecchi da gioco del 2001. Se il disegno di legge dovesse essere approvato, i club e gli hotel sarebbero tenuti a identificare e assistere i giocatori che mostrano comportamenti di gioco problematici, invece di agire solo quando chiedono specificamente aiuto. Anche il meccanismo di autoesclusione sarebbe rafforzato, consentendo ai giocatori di bloccare l'accesso al gioco attraverso un unico portale online (i giocatori potranno anche autoescludersi per periodi più brevi, anziché per il periodo minimo di sei mesi attualmente previsto). Saranno imposte anche nuove sanzioni fino a un massimo di 27.500 dollari australiani per la pubblicità sugli apparecchi da gioco, la mancata fornitura della dichiarazioni di attività da parte dei gestori o per l'installazione di distributori automatici di contanti che consentirebbero di giocare a credito. La consultazione pubblica sarà aperta fino al 30 ottobre.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password