Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2018 alle ore 20:40

Estero

16/03/2018 | 16:59

Australia, dal 30 marzo vietate le pubblicità di gioco durante le gare in tv

facebook twitter google pinterest
Australia

ROMA - Dal prossimo 30 marzo in Australia sarà vietato trasmettere pubblicità di gioco nel corso di eventi sportivi live: è quanto ha stabilito il Governo, indicando come il divieto - pensato per tutelare minori e soggetti a rischio - sarà valido per tutte le competizioni sportive in diretta trasmesse tra le 5 del mattino e le 20.30. Le aziende televisive non potranno trasmettere spot di gioco nella finestra che va dai 5 minuti precedenti e fino ai 5 minuti successivi agli eventi sportivi. Il provvedimento non dovrebbe però essere applicato alle tv specializzate, ma solo a quelle generaliste: i canali esplicitamente dedicati allo sport sono considerati di nicchia, in questo caso il divieto totale sarebbe una misura sproporzionata rispetto all’effettivo audience delle reti tv. Il divieto non si applica alle trasmissioni online, ma a quanto pare il Governo potrebbe in futuro adottare un provvedimento simile per gli streaming su internet.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Cherry amministratore delegato insider trading

Giochi, Cherry: l'ad Holmgren in manette per insider trading

23/05/2018 | 11:40 ROMA - Anders Holmgren, amministratore delegato di Cherry e cofondatore di Betsson, è stato arrestato in Svezia per sospetto di abuso di informazioni privilegiate e, se le accuse fossero confermate, rischia fino a sei anni di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password