Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2022 alle ore 09:40

Estero

17/06/2022 | 14:55

Casinò, Pennsylvania: il Gaming Control Board sanziona gli operatori per oltre 32mila dollari

facebook twitter pinterest
Casinò Pennsylvania: il Gaming Control Board sanziona gli operatori per oltre 32mila dollari

ROMA - Stretta del Pennsylvania Gaming Control Board su una serie di violazioni riscontrate tra gli operatori di casinò. Le sanzioni emesse arrivano complessivamente a 32.500 dollari; tra le più severe, riporta iGamingBusiness, c'è quella di 7.500 dollari decisa per Stadium Casino Westmoreland, attivo con Live! Casino Pittsburgh. Il Board ha riscontrato la violazione nelle condizioni di auto-esclusione dei giocatori: la licenza prevede che gli operatori identifichino i clienti con limite auto-imposto e impediscano loro di prendere parte alle attività di gioco, ma uno di questi era invece stato ammesso ai tavoli. Altri 7.500 dollari di multa sono invece arrivati per TDN Money Systems, fornitore di apparecchiature automatiche per il trattamento di monete e valuta, per non aver notificato tempestivamente al Board un cambio di controllo dopo la cessione della società. La sanzione più alta (17.500 dollari) è però stata comminata per CPC Bucks County, che gestisce il ristorante all'interno del Parx Casino a Bensalem: in questo caso è stata scoperta una eccessiva vendita di bevande alcoliche.
RED/Agipro

Foto Credits Flickr Marco Verch CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password