Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Estero

21/08/2020 | 12:04

Casinò, UK: il Betting and Gaming Council chiede di modificare la norma sui pagamenti

facebook twitter google pinterest
Casinò UK Betting and Gaming Council

ROMA - Il Betting and Gaming Council (BGC) ha esortato il Cancelliere britannico Rishi Sunak a tutelare i casinò di fascia alta del Paese, rimodernando l'attuale normativa sui pagamenti. Secondo il BGC, bisogna consentire ai giocatori di fascia alta di regolare il pagamento in una transazione alla fine del proprio soggiorno, un passaggio che attualmente non è consentito dalla legislazione vigente nel Regno Unito. Il Regno Unito ha attualmente otto casinò di fascia alta che si trovano tutti a Londra e che, secondo i dati BGC, contribuiscono con 150 milioni di sterline all'anno di tasse, oltre a generare 188 milioni di sterline di PIL della capitale. I casinò attualmente impiegano 1.350 lavoratori.
«Il governo vuole promuovere l'immagine della Gran Bretagna all'estero, è fondamentale non fare nulla che renda più difficile attrarre visitatori stranieri. Ora è essenziale che il Cancelliere agisca rapidamente per facilitare questo piccolo cambiamento, che avrebbe un impatto enorme sulla capacità dei casinò di fascia alta di riaprire di nuovo e recuperare la loro attività».
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password