Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/07/2020 alle ore 19:01

Estero

01/06/2020 | 16:29

Coronavirus, Rhode Island: entrate per le scommesse in forte calo ad aprile

facebook twitter google pinterest
Coroanvirus Rhode Island: entrate per le scommesse in calo del 98 6 ad aprile

ROMA - La sospensione di importanti eventi sportivi e la chiusura di un mese intero per i casinò del Rhode Island hanno gravemente influenzato il mercato delle scommesse sportive dello stato, con il crollo delle entrate ad aprile. I due casinò dello stato dovrebbero comunque riaprire dall'8 giugno, anche se per il momento i punti scommesse di ogni sede rimarranno chiusi. Gli importi scommessi sono scesi del 96,5% su base annua a 591.377 dollari: giocate arrivate in minima parte dalle case da gioco, prima della chiusura, e in parte dal mobile. Sebbene non vi siano confronti anno su anno, poiché le scommesse sportive sul mobile nello stato, sono state avviate a settembre 2019, i 589.260 dollari registrati rappresentano un calo dell'80,8% mese su mese. I giocatori hanno vinto 561.058 dollari, lasciando entrate per 27.202 dollari nelle casse dei casinò. Ciò rappresenta un calo dell'86,9% rispetto alle entrate di marzo. Il Twin River Casino Lincoln ha dichiarato 1.718 dollari in puntate, con 2.525 dollari da pagare come vincite, con una perdita di 807 dollari. Il casinò Tiverton, invece, ha registrato 399 dollari in puntate con vincite per 413 dollari. Perdite che hanno portato le entrate totali delle scommesse sportive per il mese di aprile a 27.381 dollari, in calo del 98,6% rispetto ad aprile 2019. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password