Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/06/2020 alle ore 20:39

Estero

21/04/2020 | 11:03

Coronavirus, Cina: a febbraio lotterie in calo

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Cina: a febbraio crollo importante delle vendite nelle lotterie

ROMA - Le lotterie cinesi hanno visto le vendite quasi completamente cancellate a seguito del nuovo scoppio del coronavirus (Covid-19) a febbraio, portando solamente 1,3 milioni di CNY (171,640 di euro) di introiti per il mese. Le vendite, in quasi tutte le province, sono state sospese dal 22 gennaio all'11 marzo, quando i funzionari hanno dato il via libera per riprendere l'attività. Alcune province, come lo Hubei, dove è iniziata la pandemia, non hanno però ripreso fino all'8 aprile. Il brusco calo arriva dopo che il giro d’affari di gennaio era già diminuito del 43,3% su base annua; tale dato è stato influenzato dalla celebrazioni del capodanno cinese, periodo in cui le attività sono state interrotte. Ad oggi le vendite totali della lotteria sono state pari a 27,2 miliardi di CNY, in calo del 61,9% rispetto al periodo gennaio-febbraio 2019. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password