Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2020 alle ore 19:01

Estero

27/08/2020 | 15:39

Coronavirus, Giappone: corse ippiche a porte chiuse fino a ottobre

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Giappone corse ippiche

ROMA - La Japan Racing Association (JRA) ha annunciato che le corse di cavalli nel Paese continueranno a svolgersi a porte chiuse almeno fino al 4 ottobre. Le corse si stanno svolgendo a porte chiuse dal 29 febbraio, nel tentativo di frenare la diffusione del coronavirus. La riapertura dell'ippodromo Nigata agli spettatori era prevista per il 15 agosto, ma la JRA ha successivamente fatto marcia indietro.
Le agenzie di scommesse hanno riaperto da luglio, consentendo ai clienti di piazzare scommesse e riscuotere le vincite, con alcuni limiti per gli orari di apertura e protocolli di sicurezza anti-contagio. Le gare non vengono trasmesse sugli schermi nelle sale, né vengono fornite informazioni sulle quote. Le agenzie devono misurare la temperatura dei clienti e dei dipendenti, che devono essere separati da barriere in plexiglass. Vige l'obbligo di indossare la mascherina e di igienizzarsi frequentemente le mani. 
Nonostante le restrizioni, la prima metà della stagione 2020 della JRA, che si è protratta fino al 28 giugno, ha visto le vendite aumentare dell'1,5% su base annua a circa 11,86 miliardi di euro.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password