Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2020 alle ore 19:01

Estero

16/03/2020 | 10:53

Coronavirus, Las Vegas chiude i casinò per due settimane

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Las Vegas casino

ROMA - I casi di coronavirus negli Stati Uniti superano le 3.400 unità e le vittime sono 65. La diffusione del contagio ha quindi spinto l'America a prendere misure finora mai viste. A partire dal 17 marzo e per almeno due settimane chiudono i casinò di Wynn Resorts e Mgm Resorts International, fra i quali il Bellagio, il Mandalay Bay, e il Mirage. «Nonostante il nostro impegno a dedicare risorse aggiuntive per la pulizia e la promozione della buona salute, mentre prendiamo decisioni difficili per chiudere alcuni aspetti delle nostre operazioni, è ora evidente che si tratta di una crisi di salute pubblica che richiede importanti azioni collettive se vogliamo rallentare la sua progressione», ha dichiarato Jim Murren, Presidente e CEO di MGM Resorts. 
La situazione è sicuramente delicata, tanto che ogni decisione verrà presa tra due settimane: sia per la riapertura, che per la continuazione della chiusura. Alcuni dipendenti, inoltre, rimarranno presso le proprietà dei casinò per mantenere le strutture e la sicurezza. Matt Maddox (CEO di Wynn) dal canto suo ha fatto sapere: «In base a ciò che stiamo vedendo, i nostri volumi di attività saranno sostanzialmente vuoti nelle prossime settimane. Questo non ci preoccupa, perché l’importante sarà superare la situazione tutti insieme». Maddox ha anche rassicurato i dipendenti Wynn sulla retribuzione: «Ci assicureremo che tutti i nostri dipendenti a tempo pieno riceveranno la loro retribuzione».

FT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password