Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2020 alle ore 14:45

Estero

17/04/2020 | 11:40

Coronavirus, Pennsylvania: a marzo entrate dei giochi in calo del 51,5%

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Pennsylvania marzo entrate giochi

ROMA - Crollo delle entrate del gioco in Pennsylvania nel mese di marzo, a causa della chiusura dei casinò e del rinvio degli eventi sportivi, in seguito all'epidemia da coronavirus. Secondo i dati del Pennsylvania Gaming Control Board (PGCB) a marzo le entrate del settore - che comprendono giochi da tavolo e slot terrestri, casinò online, scommesse sportive, sport di fantasia e terminali per videogiochi - sono state pari a 153,5 milioni di dollari, in calo del 51,5% rispetto ai 316,3 milioni dello stesso mese del 2019. Il totale mensile è stato anche inferiore del 49,6% ai 304,3 milioni di dollari registrati a febbraio di quest'anno. Il calo maggiore riguarda i casinò terrestri,costretti a chiudere dal 17 marzo per rallentare la diffusione del virus.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password