Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2020 alle ore 20:44

Estero

11/08/2020 | 12:05

Coronavirus, UK: prestiti di emergenza agli ippodromi per rilanciare il settore

facebook twitter google pinterest
Coronavirus UK prestiti ippodromi

ROMA - Dal prossimo 1° settembre, l'Horserace Betting Levy Board (HBLB) accetterà richieste di prestiti, destinati ad essere utilizzati come supporto di emergenza per l'industria dell'ippica britannica, per aiutarla a gestire le conseguenze della crisi dovuta alla pandemia di coronavirus. Si tratta del secondo intervento dell'HBLB - che è responsabile della raccolta e dell'amministrazione delle tasse sulle corse dei cavalli inglesi - per sostenere il settore nel 2020: ad aprile era già stato erogato un contributo di 3,75 milioni di sterline per il finanziamento agli ippodromi.
I singoli ippodromi possono richiedere prestiti per il capitale circolante per un massimo di 200mila sterline, che salgono a un massimo di un milione per le società che possiedono più strutture. Inoltre, gli ippodromi possono richiedere prestiti a sostegno di un nuovo progetto, che non hanno un limite ma non possono superare il 75% del costo del progetto stesso.
Tutti i prestiti avranno un tasso di interesse del 4%, con un piano di rimborso quadriennale, e le domande devono essere presentate tra il 1° e il 30 settembre. Il Consiglio valuterà tra ottobre e novembre se concedere questi prestiti, con l'intenzione di erogare i fondi a dicembre.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password