Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Estero

07/04/2020 | 13:24

Coronavirus, Washington: chiudono temporaneamente anche i casinò tribali

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Washington: chiudono temporaneamente anche i casinò tribali

ROMA - Continua la chiusura, stante l’emergenza coronavirus, per i casinò americani. Gli ultimi in ordine di tempo sono stati quelli tribali indiani con sede a Washington. In quanto nazioni sovrane, le tribù non sono vincolate dagli ordini del governatore Jay Inslee, che aveva già chiuso scuole, bar e ristoranti nello stato, oltre a vietare riunioni pubbliche. Ora però, con questa decisione, è possibile che la chiusura temporanea possa avere un impatto importante sulle economie del governo tribale. La tribù degli indiani Kalispel ha annunciato che il suo casinò Northern Quest nel sobborgo Spokane di Airway Heights rimarrà chiuso per due settimane. La Tribù Spokane, al contempo, ha chiuso il suo casinò ad Airway Heights. Anche le tribù Suquamish, Puyallup, Tulalip, Muckleshoot, Lummi, Cowlitz e Jamestown S'Klallam, come riferisce il Seattle Times, stanno temporaneamente chiudendo i loro casinò. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password