Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 alle ore 19:01

Estero

23/06/2020 | 10:50

Fase 3, Scozia: il 29 giugno riaprono le sale scommesse, divieto per la trasmissione delle partite

facebook twitter google pinterest
Fase 3 Scozia punti scommesse

ROMA - I negozi di scommesse in Scozia hanno ricevuto il via libera per la riapertura a partire dal 29 giugno, con alcune restrizioni per evitare gli assembramenti: stop alla trasmissione delle gare dal vivo e ai terminali di scommesse a quota fissa (FOBT), ma sarà in vigore anche il divieto di sedersi nei locali, proprio «per evitare che le persone si assembrino per guardare partite ed altri eventi sportivi dal vivo», ha spiegato Kate Forbes, segretario all'Economia del Governo scozzese, in una lettera inviata al direttore generale del Consiglio di scommesse e giochi, Michael Dugher. «Anche i terminali dovranno essere spenti per evitare la trasmissione del virus attraverso il contatto con le superfici», ha sottolineato. 
Mentre in Inghilterra i punti scommesse sono stati autorizzati a riaprire da lunedì 15 giugno, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, in Irlanda le sale resteranno chiuse fino al 29 giugno. Oltre 800 negozi di scommesse avevano riaperto la scorsa settimana, in concomitanza con la partenza della Fase 2 decretata dal Governo irlandese, ma nel giro di 24 ore hanno dovuto chiudere perchè il Governo ha chiarito che le sale scommesse non rientravano nelle attività a cui era permessa la riapertura.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password