Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/10/2020 alle ore 21:38

Estero

15/06/2020 | 13:05

Fase 3, UK: da oggi riaprono i punti scommesse in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord ancora in stand-by

facebook twitter google pinterest
Fase 3 UK punti scommesse Inghilterra

ROMA - Anche in Inghilterra riaprono da oggi i punti scommesse, che erano chiusi dallo scorso 23 marzo, da quando il Regno Unito è entrato in lockdown a causa del coronavirus. I punti scommesse in Scozia, Galles e Irlanda del Nord non potranno aprire fino al via libera dei rispettivi Governi, mentre in tutto il Regno Unito resteranno ancora chiusi i casinò e le sale giochi per adulti. Tutti i negozi dovranno mettere in atto una serie di nuove misure per proteggere sia il personale che i clienti all'interno del negozio: la limitazione del numero di persone ammesse nel negozio, l'incentivazione del distanziamento sociale e l'installazione di dispenser di igienizzanti per le mani.

Oggi sarà un «giorno significativo» per il Paese, è fondamentale che i negozi di scommesse facciano tutto il possibile per proteggere dipendenti e giocatori, ha detto l'amministratore delegato della Betting and Gaming Council (BGC), Michael Dugher. «Ho visto di persona tutto il duro lavoro svolto per rendere i negozi sicuri: sono state installate barriere alla cassa per proteggere il personale e i clienti, nelle agenzie sono stati apposti dei segnali per favorire il distanziamento sociale di due metri. Come ulteriore misura di sicurezza, ad esempio, William Hill ha introdotto le scommesse "call-over", con cui il cliente comunica all'impiegato dietro il bancone la sua selezione di eventi, invece di consegnare la schedina compilata». La riapertura dei negozi di scommesse precede il Royal Ascot, uno dei più grandi eventi del calendario ippico del Regno Unito, che inizia domani e termina il 20 giugno. Diversi operatori membri della BGC (tra cui Paddy Power Betfair, bet365, Ladbrokes Coral, William Hill, Sky Bet, Betway, BetVictor e Kindred Group) hanno deciso di donare in beneficenza parte degli utili delle scommesse vincenti. 
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password