Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2020 alle ore 21:06

Estero

25/09/2020 | 16:00

Filippine, l'ente regolatore esorta i giganti dei social: "Maggior controllo contro il gioco illegale"

facebook twitter google pinterest
Filippine gioco illegale

ROMA - La Philippine Amusement and Gaming Corporation (Pagcor), l’ente che supervisiona il settore del gaming nelle Filippine, ha esortato le piattaforme di social media a fare la loro parte nella lotta al gioco illegale, dopo aver registrato un aumento delle segnalazioni di attività online senza licenza, dall'inizio della pandemia di coronavirus. Il gruppo anticrimine informatico della polizia nazionale filippina (PNP-ACG) è riuscito a smantellare un giro illegale di bingo online, ma sono ancora in corso diverse operazioni di contrasto al gioco illegale, anche grazie alla collaborazione del Bangko Sentral ng Pilipinas (BSP), la banca centrale delle Filippine, e del Consiglio antiriciclaggio del paese (AMLC). Il regolatore ha ribadito ai cittadini di evitare di giocare con operatori senza licenza.
Il mese scorso, Pagcor ha registrato pesanti perdite per la prima metà del 2020, principalmente a causa della pandemia di Covid-19 che ha posticipato la riapertura dei resort nella capitale Manila. 
I ricavi totali delle operazioni di gioco per i sei mesi fino al 30 giugno sono stati pari a circa 325,8 milioni di euro, in calo del 49,6% rispetto al primo semestre del 2019.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password