Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 08:50

Estero

10/09/2019 | 10:00

Germania, l'Assia minaccia la secessione se non si modifica la legge sui giochi

facebook twitter google pinterest
Germania Assia giochi

ROMA - Lo stato tedesco dell'Assia minaccia di staccarsi dagli altri 15 Stati federali della Germania e sviluppare il proprio quadro normativo per il gioco se i legislatori non riuscissero a rivedere le leggi del paese entro il 2021, aprendo alle scommesse e ai casinò online. Il Consiglio Regionale di Darmstadt si sta preparando a iniziare l'esame delle richieste di licenza per le scommesse sportive da gennaio 2020. «Il limite di 20 licenze può essere finalmente rimosso e la richiesta dell'Assia di un processo qualitativo di concessione delle licenze è stata presa in considerazione», ha detto il ministro degli interni Peter Beuth. «Solo con un'offerta legale possiamo impedire che i giocatori si spostino verso il mercato nero e allo stesso tempo far rispettare gli importanti obiettivi della prevenzione della dipendenza e della protezione dei minori», ha sottolineato, aggiungendo che sono necessarie ulteriori modifiche per dare il via alla regolamentazione del mercato.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

draftkings sportradar

Scommesse, rinnovato l'accordo tra DraftKings e Sportradar

12/11/2019 | 15:30 ROMA - È stato prolungata oggi la partnership tra DraftKings, uno dei maggiori operatori di scommesse sui daily fantasy sport, e Sportradar, multinazionale specializzata nell’analisi e nella fornitura di dati e contenuti...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password