Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/10/2020 alle ore 19:00

Estero

21/08/2020 | 10:02

Germania, la Commissione europea prolunga lo "stand still" per la legge sul gioco

facebook twitter google pinterest
Germania Commissione europea gioco

ROMA - La Commissione europea ha prorogato a settembre lo "stand still" per la nuova legge sul gioco proposta dalla Germania, dopo una serie di osservazioni da parte degli altri Paesi e delle parti interessate. La legge, che era stata notificata alla Commissione europea nel maggio di quest'anno, definisce un quadro normativo più ampio rispetto al precedente Trattato di Stato sul gioco d'azzardo, che mirava a limitare il mercato online alle scommesse sportive.
Molti dei commenti presentati alla Commissione mettono in dubbio la logica alla base del limite di spesa mensile di 1.000 euro, che deve essere applicato a tutti i prodotti. Altre osservazioni si sono concentrate in gran parte sulle misure di protezione dei giocatori, sulle norme previste per il blocco delle transazioni da e verso siti illegali (che sarebbero troppo ampie e violerebbero il trattato sul funzionamento dell'Unione europea). In discussione anche la norma che impone ai fornitori di servizi Internet di bloccare l'accesso ai siti senza licenza e i limiti alla pubblicità. 
Le parti interessate hanno tempo fino al 18 settembre per presentare le loro osservazioni sulla legge, che dovrebbe entrare in vigore il 1° luglio 2021. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password