Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2020 alle ore 20:30

Estero

06/07/2020 | 18:18

Giochi, anche a Berlino entrano in vigore il distanziometro e i limiti orari

facebook twitter google pinterest
Giochi Berlino distanziometro limiti orari

ROMA - Distanziometro e limiti orari per le sale giochi anche a Berlino: è entrato in vigore il Berliner Spielhallengesetz, una legge che è in fase di sviluppo da diversi anni e che stabilisce una distanza minima per le sale giochi che non possono essere posizionate a meno di 500 metri l'una dall'altra o a meno di 200 metri da una scuola o struttura giovanile. Inoltre, la legge fissa dei limiti agli orari di apertura tra le 11 e le 3 e al numero di apparecchi per ogni sala giochi, che non potranno essere più di 8. 
Il Dipartimento per gli affari economici, l'energia e le imprese del Senato dello stato tedesco aveva annunciato a giugno dello scorso anno che il distanziometro e i limiti orari sarebbero entrati in vigore quest'anno: all'epoca, circa 30 domande di rinnovo della licenza erano state respinte a causa della vicinanza delle sale alle scuole. Le sale giochi troppo vicine ai luoghi sensibili dovranno chiudere entro sei mesi. L'entrata in vigore della legge ridurrà il numero di sale giochi legali in città a 120, con un massimo di 960 apparecchi. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password