Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2020 alle ore 19:00

Estero

13/08/2020 | 09:45

Giochi, Bulgaria: il potere di regolamentare il settore passa all'Agenzia delle Entrate

facebook twitter google pinterest
Giochi Bulgaria Agenzia Entrate

ROMA - L'Agenzia delle Entrate bulgara (NRA) si occuperà ufficialmente della regolamentazione del gioco, dopo che il Parlamento ha votato per abolire la Commissione statale sul gioco d'azzardo (SCG). La Commissione è decaduta, insieme al presidente e ai suoi membri, lo scorso 8 agosto: il potere di regolamentare il settore passa al direttore esecutivo della NRA, Galya Dimitrova. Tutti i procedimenti disciplinari o penali avviati dalla SCG saranno ora completati dall'ANR e tutte le richieste di licenza e i rinnovi saranno elaborati entro sei mesi dalla presa in carico. Non è necessario che gli operatori titolari di licenza presentino nuovamente la domanda di certificazione. L'abolizione della SGC era stata approvata dal parlamento nel luglio di quest'anno, dopo uno scandalo che aveva coinvolto il presidente Alexander Georgiev, al centro di un'indagine legata al magnate del gioco Vasil Bozhkov, a capo del bookmaker  Eurofootball, la cui licenza operativa era stata sospesa a marzo per le tasse non pagate. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password