Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/10/2020 alle ore 19:01

Estero

24/07/2020 | 12:09

Giochi, Bulgaria: abolita la Gambling Commission, il settore passerà sotto il controllo del fisco

facebook twitter google pinterest
Giochi Bulgaria Gambling Commission fisco

ROMA - L'agenzia di regolamentazione del gioco della Bulgaria sarà abolita: il parlamento ha deciso di assegnare il controllo sul settore alle autorità fiscali del Paese
L'aspetto principale del disegno di legge approvato dall'Assemblea nazionale bulgara
è l'eliminazione della State Gambling Commission (SGC), che passerà le consegne direttamente alla National Revenue Agency. All'SGC saranno concessi tre mesi per chiudere il proprio esercizio. Il disegno di legge imporrà anche requisiti di capitale finanziario più rigidi per l'avvio di una nuova attività, come una sala slot o un casinò. L'Assemblea ha invece respinto una proposta per limitare i luoghi di gioco agli hotel a cinque stelle. Il voto è stato preceduto da alcune proteste da parte dei lavoratori dei casinò che temevano che le modifiche - che includevano anche un aumento delle tasse di rinnovo della licenza per le attività esistenti - avrebbero comportato la perdita di migliaia di posti di lavoro.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password