Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/11/2018 alle ore 08:50

Estero

23/05/2018 | 11:40

Giochi, Cherry: l'ad Holmgren in manette per insider trading

facebook twitter google pinterest
Giochi Cherry amministratore delegato insider trading

ROMA - Anders Holmgren, amministratore delegato di Cherry e cofondatore di Betsson, è stato arrestato in Svezia per sospetto di abuso di informazioni privilegiate e, se le accuse fossero confermate, rischia fino a sei anni di carcere, come riporta Gambling Compliance. Il 23 marzo Holmgren ha investito quasi 12 milioni di corone svedesi (1,17 milioni di euro) per acquistare azioni di Cherry e, il 15 aprile, la società ha alzato le sue previsioni per il primo trimestre, facendo salire i prezzi delle azioni addirittura del 10%. Le azioni della società sono crollate subito dopo la notizia dell'arresto, ma hanno recuperato nel corso della giornata assestandosi alla fine a un calo del 2,2%. Azioni che nell'ultimo anno erano aumentate del 13,1.
«Cherry collaborerà pienamente alle indagini con l'Economic Crime Authority», ha fatto sapere la società in una nota. Il membro del consiglio di amministrazione Gunnar Lind, ex CEO di Cherry e attuale presidente del Cherry Audit Committee, assumerà il ruolo di amministratore delegato durante l'indagine. I problemi legali di Holmgren potrebbero danneggiare le probabilità di Cherry di ottenere una licenza in Svezia: gli operatori di gioco online del Paese si stanno preparando a entrare nel mercato regolamentato, il cui lancio è previsto nel gennaio 2019.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password