Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2019 alle ore 20:53

Estero

22/08/2019 | 17:10

Giochi, la Cina chiede alle Filippine di vietare completamente il gioco online

facebook twitter google pinterest
Giochi Cina Filippine gioco online

ROMA - Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang, ha invitato le Filippine a vietare tutte le forme di gioco online dopo che il paese del Sud-est asiatico ha confermato questa settimana di voler seguire l'esempio della Cambogia, interrompendo il rilascio di nuove licenze. La Philippine Amusement and Gaming Corporation (PAGCOR) ha sospeso il rilascio di licenze agli operatori offshore (POGO) fino alla fine del 2019, a causa delle preoccupazioni su eventuali operazioni illegali e sulla sicurezza nazionale. Anche il governo cambogiano ha smesso di rilasciare nuove licenze di gioco online con effetto immediato, nel tentativo di reprimere il gioco illegale. In una conferenza stampa, Geng ha affermato che la Cina "apprezza" i passi compiuti dalla Cambogia e dalle Filippine negli ultimi giorni. «Prendiamo atto dell'annuncio del governo filippino e lo apprezziamo. Speriamo che vieti tutto il gioco online», mentre, per quanto riguarda la Cambogia, «la Cina è pronta a lavorare insieme per adottare misure efficaci per la cooperazione in materia di sicurezza».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

India casinò illegale arresti

India, scoperto un casinò illegale 'itinerante': 58 arresti

17/10/2019 | 17:30 ROMA - La polizia di Delhi ha portato a termine un'enorme operazione contro il gioco illegale nel villaggio di Ghitorni. Un raid a sorpresa a tarda notte in un seminterrato di un hotel ha portato all'arresto di 58 persone e...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password