Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/08/2022 alle ore 10:05

Estero

14/06/2022 | 17:06

Giochi, Danimarca: utili in calo per Danske Spil nel primo trimestre 2022

facebook twitter pinterest
Giochi Danimarca Danske Spil primo trimestre

ROMA - L'operatore danese di lotterie e giochi Danske Spil ha registrato un calo su base annua dell'utile netto per il primo trimestre dell'esercizio finanziario 2022, a causa delle tasse più elevate e dell'aumento delle commissioni dei concessionari. Le entrate lorde di gioco per i tre mesi fino al 31 marzo 2022 hanno raggiunto 1,123 miliardi di corone (151 milioni di euro), in lieve aumento rispetto a 1,122 miliardi di corone nello stesso periodo dell'anno scorso, dovuto principalmente alla riapertura delle sale Elite Gaming (i cui ricavi sono stati pari a 61 milioni di corone danesi per il trimestre), chiuse a causa delle restrizioni per il Covid in Danimarca. 
Invece, i ricavi della lotteria Danske Lotteri Spil sono diminuiti del 3% a 637 milioni di corone e i ricavi di Danske Licens Spil, che offre prodotti con licenza come scommesse sportive e giochi, sono diminuiti dell'8,4% a 423 milioni di corone. Gli altri 2 milioni infine arrivano dalla piattaforma di fantasy sport Swush.
Per quanto riguarda i costi, le tasse statali sono aumentate del 12% a 149 milioni e anche le commissioni del dealer sono aumentate a 105 milioni. Gli altri costi esterni sono aumentati del 2,1% a 148 milioni di DKK e le spese per il personale sono aumentate del 2,5% fino a 81 milioni. I costi finanziari sono aumentati del 188,9% a 26 milioni: questo ha lasciato un utile ante imposte di 502 milioni, inferiore del 2,5% rispetto al 2022. Dopo aver incluso i 110 milioni di tasse, è rimasto un utile netto di 392 milioni, in calo rispetto ai 402 milioni di corone dell'anno scorso.
MSC/Agipro

Foto Credits CC BY-SA 2.5

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Iowa luglio entrate

Scommesse, Iowa: a luglio entrate in aumento del 57,5%

09/08/2022 | 17:15 ROMA - L'aumento della spesa per le scommesse sportive in Iowa ha portato alla crescita delle entrate nello Stato a luglio. I giocatori hanno scommesso 108,6 milioni di dollari, +22,2% rispetto agli 88,9 milioni di dollari dello...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password