Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 31/07/2021 alle ore 20:54

Estero

18/06/2021 | 13:49

Giochi, Danimarca: nel 2020 entrate in calo del 6,5% a 1,23 miliardi di euro

facebook twitter pinterest
Giochi Danimarca entrate

ROMA - Le entrate lorde di gioco in Danimarca, nel 2020, sono diminuite del 6,5% a 9,17 miliardi di corone danesi (circa 1,23 miliardi di euro). Secondo i dati dell'autorità danese per il gioco d'azzardo Spillemyndigheden, il maggior contributo arriva dal settore delle lotterie, con 3,20 miliardi di corone danesi, in calo dello 0,1% rispetto al 2019. Il casinò online ha portato 2,45 miliardi di corone, un leggero aumento rispetto a 2,35 miliardi del 2019, mentre le scommesse sportive sono diminuite dell'8,9%, a 2,29 miliardi di corone. Le slot machine hanno portato una somma significativamente ridotta, in calo del 29,3% a 986 milioni di corone, mentre il contributo dei casinò terrestri è sceso del 31,7% a 239 milioni di corone.
Nel 2020, le entrate dei giochi hanno rappresentato lo 0,39% del PIL della Danimarca, in diminuzione rispetto allo 0,42% del 2019. La spesa media pro capite per i giochi è stata di 37,80 corone a settimana nel 2020, rispetto a 40,62 corone nel 2019.
La quota di mercato spesa per i giochi online rispetto a quelli terrestri è aumentata al 59% lo scorso anno, rispetto al 54% del 2019: la cifra è in costante crescita, dal 31% nel 2012, e lo scorso anno potrebbe essere stata accelerata delle chiusure della rete retail a causa della pandemia di Covid-19. Della spesa online, il 64% proviene da clienti che utilizzano dispositivi mobili, rispetto al 60% nel 2019.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password